Eventi Motorsport News Prodotto
Hell’s Gate Metzeler 2015: l’inferno inizia il 14 febbraio!

03 febbraio 2015

Hell’s Gate Metzeler 2015: l’inferno inizia il 14 febbraio!

“La porta dell’inferno”, Hell’s Gate Metzeler ha racchiuso nel nome tutta la fatica, la determinazione, la forza fisica e mentale necessarie ad affrontare questa gara di Enduro Estremo. L’inferno è ciò che cercano, in senso sportivo ovviamente tutti i piloti, dai “Pro” agli Amatori, semplicemente iscrivendosi al ww.hellsgate.it, anche solo per info. Un inferno da sconfiggere, una meta da raggiungere, ma solo dopo aver superato un viaggio che mette alla prova i muscoli e la mente. Al termine, la gratificazione. Che poi è un altro inferno: l’Hell’s Peak, la salita “impossibile” da affrontare con il buio della sera, l’ostacolo finale che dà un senso a tutti gli sforzi profusi in gara e nei mesi e anni di allenamento.

Hell’s Gate Metzeler funziona così: la mattina di sabato 14 febbraio, dalle ore 7, si svolgeranno le eliminazioni, durissime: solo 30 piloti potranno infatti affrontare la finale, prevista per le 15,30 del pomeriggio. L’inferno di cui parlavamo è tutto qui: dopo lo sforzo delle qualificazioni, i piloti dovranno percorrere 4 volte l’anello del tracciato, allestito all’interno della tenuta toscana “Il Ciocco”. In sostanza, una prova speciale lunghissima in cui si parte tutti insieme, come nel Motocross, e durante la quale i controlli sul percorso determineranno chi va avanti, e chi no.

Proseguono i piloti che oltrepassano i controlli orari non oltre i 30 minuti dal passaggio del primo pilota, e se in testa sfrecciano “manette” come gli inglesi Graham Jarvis (vincitore delle ultime tre edizioni), e Johnny Walker significa solo una cosa per chi sta dietro: dare tutto, sempre, ad ogni curva, ad ogni sasso smosso, in ogni discesa lungo i canaloni bagnati dai torrenti che li hanno scavati e che rendono il fondo scivoloso, infido. Probabilmente ai due colossi inglesi quest’anno si aggiungerà David Knight, un gigante (e non solo in senso sportivo) dell’Enduro e del SuperEnduro, anch’egli inglese, ma dell’Isola di Man.

Metzeler, per questo tipo di competizioni ha addirittura messo a punto uno pneumatico dedicato, MCE 6 Days Extreme Soft, che renderà più facile la vita ai partecipanti… ma allenatevi bene comunque, è un ottimo consiglio!

Per l’Hell’s Gate, Metzeler offre ad ogni partecipante la possibilità di equipaggiare, in anteprima assoluta rispetto alla normale distribuzione sul mercato, le nuove MCE 6 Days Extreme Soft. Un po’ come se in una gara di velocità venissero offerte coperture ufficiali ai piloti privati… anche questo è il mondo del fuoristrada!

Già, perché se siete così bravi e forti da aver superato prima le eliminazioni del mattino e poi i 4 o 5 giri di percorso (a seconda del tempo impiegato dal primo pilota), durante i quali si scarta senza pietà chi rimane dietro, dopo tutto questo, la sera non si va a riposare: vi aspetta la Hell’s Peak, la salita inaccessibile agli “esseri umani”, dove gli appassionati aiutano i superstiti a portare la moto sino alla vetta. All’Hell’s Gate Metzeler è concesso l’aiuto ai piloti da parte del pubblico, e gli appassionati rispondono spingendo, tirando con corde o con le mani coperte dai guanti da Enduro, le moto dei piloti stremati. Uno sforzo collettivo che è una tradizione all’Hell’s Gate Metzeler, e che unisce pubblico e piloti in un modo che non è possibile replicare in qualsiasi altra disciplina sportiva. Anzi, senza aiuto del pubblico, probabilmente nessuno riuscirebbe nemmeno ad arrivare alle fasi finali della gara. Per cui, se volete vedere e… toccare i vostri idoli, preparatevi con abbigliamento e soprattuto calzature adeguate e preferibilmente portate con voi la vostra moto da Enduro, in modo da potervi spostare velocemente da un punto all’altro del tracciato.

Per le iscrizioni sulla gara e per conoscere meglio l’Hell’s Gate Metzeler, visitate il sito www.hellsgate.it. Per chi si vuole recare sul posto, diamo anche le coordinate GPS: “Il ciocco Entrance” 44° 4′ 57.615″ N, 10° 27′ 51.812″ E; oppure “Il Ciocco Stadium”: 44° 5′ 37.702″ N, 10° 28′ 37.117″ E.

Metzeler, Fabio Fasola (“patron” dell’evento), e gli Enduristi più duri e puri vi aspettano al Ciocco!

Nella gallery fotografica, immagini della conferenza stampa, la mappa del percorso dell’Hell’s Gate Metzeler 2105 e l'”Albo d’Oro” dell’MHG. Godetevi le immagini, tra poco si fa sul serio!

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *